Cerca
  • alessandratorrice

Sessualità: piacere e gioco. Parte II - La Casa V



Eccoci di nuovo a riprendere l’argomento.


Vi avevo lasciati in sospeso per approfondire ancora un’altra connessione fra Astrologia e Sessualità: la Casa V.

Ora, chi legge deve parlare un po’ di astrologhese se no dovrei fare una lunga premessa sulle Case Astrologiche che varrebbe altri tre articoli almeno - e non lo dico per esagerare è!


Le Case, in soldoni rappresentano il “dove” della nostra vita, i settori in cui esprimiamo e/o si manifestano le nostre energie più in modo specifico che altrove.

Ogni Casa ha un suo valore simbolico, anzi come dico sempre, ogni Casa è come un grande contenitore contenente vari significati, tutti utili e validi.

La 5° come la descrive Steven Forrest è proprio piacere, giocosità e poi anche innamoramento, espressione creativa di sé.


Ora al di là dal fatto che sarebbe doveroso un post su Creatività & Sessualità (e a questo punto un articoletto tira l’altro, non è detto che non lo scriva) mi sembra proprio che già da queste poche parole si delinea bene la pertinenza dei fatti di nostro interesse.

Dice ancora Forrest, parlando dei transiti in questo settore:”..dobbiamo imparare di nuovo a essere giocosi. Soltanto della spontaneità del gioco possiamo fare in modo che il nostro ego incrostato si sblocchi e si apra, per superare i vecchi vizi e le logore abitudini.” (Il cielo in movimento).

Sono sicura che qualcosa inizia a muoversi dentro di voi! (Ditemi di sì!)

Come vedete torna l’idea di sessualità in analogia col piacere e al gioco - secondo me non si scappa proprio!


Altra parola a mio riguardo sacra che Forrest usa: la spontaneità, questa sconosciuta; un’altra cosa semplice della vita quotidiana di cui abbiamo perso l’abitudine.

Trovo molto interessante anche il punto di vista di Sasportas sull’argomento. Essendo la dimora del Sole, la V nonché, Casa del segno del Leone, è la seconda di Fuoco, dopo quella dell’Ariete, qui si tratta di un fuoco di consapevolezza non è la miccia dell’inizio ma puro desiderio di riconoscimento, in questo settore cerchiamo in ogni modo un palco dove performare, degli spettatori attenti e dei croccanti applausi! Quindi cerchiamo compagni di giochi, persone da sedurre, cerchiamo le persone che si sentono attratte da noi: il nostro ego qui ha fame!


Osservando da questa prospettiva l’energia sessuale intesa come espressione erotica “contribuisce ad aumentare il senso di autostima, evidenziando la nostra capacità sia di procurare piacere, sia di attirare gli altri..” (Sasportas, pag. 69).

Il sesso è un’attività che ci fa sentire bene, che ci rende felici di vivere!

Nella Casa V troviamo tutto questo, segni e pianeti che troviamo lì ci danno informazioni su tutto questo: non è pazzesco?


Per me è quanto di più affascinante io abbia mai scoperto negli ultimi 10 anni!


Aspetto domande e curiosità, non fate i timidi e le timide!


107 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti